Marocco. Un torneo per i centri d’accoglienza. I bimbi della Fondazione Rita Zniber competitivi e, soprattutto, felici

I risultati quest’anno sono mancati, ma l’ottimismo in vista della prossima edizione ha reso i bimbi contenti e fiduciosi

marocco. In tempo di Campionati Mondiali, come non fare una bella partita di calcio con i bambini del Sidi Bernoussi?I bambini accolti dalla Fondazione Rita Zniber, nei giorni scorsi, hanno partecipato all’appuntamento nel 47esimo concorso nazionale per i centri di accoglienza. I bambini della Fondazione hanno partecipato a questa competizione con ben due squadre: quella di Football e quella di Basket.

La competizione è iniziata e i bambini sono stati molto competitivi e non hanno smesso di lavorare sodo per vincere. Tuttavia, la squadra di Basket ha fatto del suo meglio e si è classificata seconda nella competizione, e la squadra di Football purtroppo non è stata fortunata e per mancanza di armonizzazione ha mancato la qualificazione alla fase decisiva.

Anche se il risultato non è stato molto soddisfacente, il responsabile della ludoteca ha incoraggiato i bambini e ha promesso loro che vinceranno il 48esimo concorso. La preparazione inizierà da subito! I bambini sono così rimasti felici e ottimisti sulle prospettive di ottenere un risultato differente alla prossima occasione.

Attività come queste, che servono a rendere la vita di questi bimbi il più possibile simile a quella di bambini “normali”, oltre a dare loro la possibilità di sviluppare competenze sociali che gli saranno utili nel corso della vita, sono garantite anche grazie al Sostegno a Distanza. Anche tu puoi dare una mano. Scopri come.

RICHIEDI INFO O Attiva un Sostegno a Distanza