Moldova. Un sito web e un centro per l’apprendimento: ecco i primi risultati dei progetto Aleg!

L’iniziativa ha lo scopo di promuovere un nuovo approccio educativo e un apprendimento accelerato attraverso il coinvolgimento, nel processo didattico, di tutti i 5 sensi del bambino

 Sembra iniziato solo ieri … ed invece sono già trascorsi sei mesi dall’avvio, in Moldova, del progetto “ALEG” (Accelerated Learning through Educational Games).

L’iniziativa ha lo scopo di promuovere un nuovo approccio educativo e un apprendimento accelerato attraverso il coinvolgimento, nel processo didattico, di tutti i 5 sensi del bambino: la vista, l’udito, il gusto, l’olfatto ed il tatto.

Un approccio multisensoriale necessario ed attuale soprattutto in questo periodo, in cui, a causa del COVID-19, gli studenti hanno dovuto stravolgere le proprie abitudini scolastiche e studiando on line, agli alunni è mancato il contatto fisico sia con l’insegnante che con i coetanei.


 L’importanza del web

Nel primo semestre di progetto è stato realizzato anche un sito web dedicato a chi voglia conoscere in modo più approfondito in cosa consista “l’apprendimento accelerato”.

Navigando all’interno del sito, ideato e completato direttamente dalle due equipe di progetto (ACREF “Doxamus”, Romania e Amici dei Bambini, Moldova), è possibile conoscere la base teorica ma anche tanti esercizi pratici pronti per essere implementati dai pedagogisti che vogliano apportare un cambiamento nelle proprie attività e metodologie didattiche con i bambini.

Sempre sul sito, è possibile trovare importanti risorse bibliografiche, ma anche di musica classica, considerata utile per la facilitazione del processo di apprendimento, trasformando in tal modo le attività didattiche da un impegno difficoltoso in uno vero e proprio piacere!

Il “Centro Risorse per l’Apprendimento Accelerato”

Un altro risultato importante dei primi 6 mesi di attività, che andrà a garantire, per altro, il successo dell’intero progetto, è stato l’allestimento del “Centro Risorse per l’Apprendimento Accelerato” che aprirà le sue porte, a partire dal mese di luglio, a 60 bambini e ragazzi delle varie strutture di accoglienza temporanea della capitale moldava, nonché ai bambini della comunità, con l’obiettivo di contribuire anche alla risocializzazione dei minori istituzionalizzati.

I programmi di apprendimento accelerato dalla capitale, saranno poi diffusi in altre 10 località rurali del Paese.

ALEG è un progetto finanziato dall’Unione Europea attraverso il Programma Operazionale Comune Romania – Repubblica Moldova 2014-2020.

Immagine ( sito invatare accelerata)