Con la società civile della Siria per progettare “insieme” un futuro di pace

Le organizzazioni della società civile (OSC) sono partner cruciali per lo sviluppo, in quanto più vicine alle popolazioni locali, sono nella posizione migliore per conoscere i loro bisogni

Prosegue senza sosta l’implementazione, in Siria, del progetto “Sawyan” (dall’arabo “insieme”), finanziato dall’Unione Europea e implementato da Ai.Bi., insieme al suo storico partner locale Kids Paradise, con l’obiettivo di sviluppare le capacità tecniche delle OSC locali perché possano essere il motore di una ripresa del Paese, aprendo la strada a uno sviluppo partecipativo guidato dalla società civile siriana.

Il progetto, che punta al rafforzamento delle OSC nel Governatorato di Idlib, nel nord-ovest della Siria, avrà una durata complessiva di 18 mesi.

Sono state ben 197 le organizzazioni che hanno chiesto di partecipare all’iniziativa, di queste ne sono state selezionate 51.

 In cosa consiste il progetto e come procede la sua implementazione?

Nel suo complesso, l’intervento è costituito da una fase iniziale di formazione, seguita da una fase finale di implementazione dei progetti delle neoformate OSC, le quali avvieranno attività a beneficio delle comunità locali.

Le principali attività realizzate durante questa settimana sono state tutte rivolte alla formazione delle OSC:

  1. È stata completata la formazione delProgramma di governance interna,che ha interessato 51 gruppi e organizzazioni, in 8 siti di formazione. Durante il percorso sono stati introdotti i seguenti aspetti: definizione di governance – obiettivi della governance – responsabilità e doveri del consiglio di amministrazione – riunioni e valutazione delle prestazioni del consiglio di amministrazione.
  1. È stata completata la formazione suglistrumenti digitali per il lavoro umanitario,rivolta a 51 squadre e organizzazioni in 3 siti di formazione. Durante la formazione sono state introdotte le seguenti tematiche: trasformazione digitale e le sue fasi – strumenti digitali e loro applicazioni – partecipazione sociale e strumenti digitali – motori di ricerca e comunicazione – strategie di marketing digitale – contenuti digitali nelle organizzazioni non profit – costruzione di un piano per sviluppare le competenze digitali.
  1. È stata completata la formazione sullagestione dei progetti,che ha interessato 51 team e organizzazioni in 5 siti di formazione. Durante la formazione sono stati introdotti: i capitoli teorici della gestione dei progetti e le competenze dei project manager – il ciclo di vita del progetto secondo il modello PMD pro – l’identificazione e la progettazione del progetto – la valutazione dei bisogni – la pianificazione del progetto – l’attuazione del progetto – il monitoraggio, la valutazione e il controllo – la chiusura del progetto.
  2. È invece ancora in corso la formazione in inglese per il lavoro umanitario.

Sostieni anche tu il progetto “Sawyan” in Siria

Le organizzazioni della società civile (OSC) sono partner cruciali per lo sviluppo, in quanto sono le più vicine alle popolazioni locali e, quindi, nella posizione migliore per conoscere i loro bisogni. Sono attori indipendenti, organizzati, senza scopo di lucro e su base volontaria, attivi in diversi settori. QUI

 Come per tutti i progetti di Ai.Bi. chiunque può contribuire dando il proprio sostegno, sia attraverso una donazione una tantum, sia attivando  Un’Adozione a Distanza, per dare più continuità nel tempo al proprio impegno.
Ricordiamo che tutte le donazioni ad Ai.Bi., comprese quelle per l’Adozione a Distanza, godono delle seguenti agevolazioni fiscali.