Posso cambiare cadenza di donazione per il sostegno a distanza che ho?

Buongiorno,

mi chiamo Sebastiano, da qualche mese ho attivato un Sostegno a Distanza e ho cominciato a donare ogni sei mesi ma vorrei contribuire con una cadenza mensile anziché semestrale. È una cadenza che, in questo periodo così difficile, mi farebbe stare più tranquillo. È possibile, cambiare?

Grazie

Sebastiano

Caro Sebastiano,


innanzitutto grazie per averci scritto e per aver attivato un sostegno a distanza con noi. Certo che è possibile cambiare cadenza di donazione.

La modalità e la periodicità del contributo le decide il sostenitore a seconda delle sue esigenze. Completa libertà, quindi. L’importante è garantire nel corso dell’anno la quota per la quale ha sottoscritto il proprio “impegno di sostegno o di adozione a distanza” .

Se Le può interessare Le segnaliamo la possibilità di attivare in banca una domiciliazione bancaria SDD (Sepa Direct Debit) con un addebito automatico. Approfittando di questa formula semplice e molto diffusa permettiamo al sostenitore di risparmiare sulle spese di bonifico. E poi questa soluzione ha la virtù di evitare ritardi nel versamento delle donazioni.

Scegliere di donare con un SDD permette all’associazione stessa di pianificare in modo più efficace gli interventi sui progetti grazie alla continuità e alla certezza (fino alla tua revoca ovviamente) della donazione.

Il modulo della domiciliazione bancaria potrà scaricarlo direttamente dal sito del sostegno a distanza, si ricordi di scrivere la causale SAD + IL NOME DEL CENTRO/PAESE CHE SOSTIENE

Speriamo di averLa aiutata e aver risposto alla Sua domanda, altrimenti ci contatti o telefonicamente o via mail a sad@aibi.it e risponderemo a tutte le Sue ulteriori richieste.

Grazie per tutto quello che fa

Staff Sostegno a distanza