Siria. Avviato un nuovo progetto a favore di 60 donne capofamiglia: con un’Adozione a Distanza puoi accompagnarle giorno per giorno 

Le attività di auto sostentamento e generatrici di reddito si concentreranno su 60 donne capo famiglia e i loro familiari a carico, che vivono nel distretto rurale di Harim. Aiutaci anche tu 

E’ partito da poche settimane il nuovo progetto di Ai.Bi. realizzato con il suo partner locale Kids Paradise a favore delle donne capo famiglia siriane! 

Le attività si concentreranno su 60 donne capo famiglia e i loro familiari a carico, che vivono nel distretto rurale di Harim (Idlib). L’obiettivo è quello di promuovere l’avvio di attività di auto sostentamento e generatrici di reddito tramite la produzione di derivati animali, nello specifico di pecore, che verranno distribuite da Ai.Bi.

Come emerso dalle analisi sul campo del nostro partner progettuale e dall’esperienza accumulata negli anni, queste donne e le loro famiglie risultano essere in uno stato di vulnerabilità assoluta, sia dal punto di vista della loro protezione che dal punto di vista della sicurezza alimentare.

Siria: maggiore sicurezza e protezione tra gli obiettivi del progetto

Le attività proposte contribuiranno a tre aspetti fondamentali che minano la sicurezza della popolazione nelle aree di riferimento: aumentare la sicurezza alimentare delle famiglie, garantendo regolare accesso a prodotti di derivazione animale e cercando di incrementare il numero di pasti giornalieri da uno a due;  migliorare la protezione delle donne e delle relative famiglie, evitando che si espongano a lavori esterni rischiando così di essere sfruttate, maltrattate e, come spesso accade, abusate; mitigare l’adozione di strategie di adattamento negative che nella maggior parte dei casi coinvolge direttamente bambini e bambine.

Dal 2014 Ai.Bi. supporta le donne siriane vulnerabili e i loro figli attraverso progetti integrati che promuovono l’auto sostentamento e l’indipendenza economica. Aiutaci anche tu a garantire a queste donne la possibilità di mantenere dignitosamente la propria famiglia. Chiunque può dare il proprio contributo attraverso una libera donazione o scegliendo, con 25 euro al mese (meno di un caffè al giorno) di Adottare a Distanza un progetto per la Siria.

Pensaci! Il tuo aiuto può fare davvero la differenza!

RICHIEDI INFO Oppure Attiva Adozione a Distanza