Mese: Febbraio 2010

AiBinews

I figli di nessuno: un’inchiesta sulla tratta degli orfani rumeni

Il dramma degli adolescenti rumeni sottratti dagli istituti del loro Paese e diventati schiavi dei marciapiedi delle città italiane “è un dramma che esiste, anche se le istituzioni lo vogliono nascondere. Tutti sanno, ma nessuno parla. Non ti dicono quanti orfanotrofi ci sono ancora, né tanto meno quanti sono gli ospiti. E’ sempre un argomento tabù.

AiBinews

Storia di adozione: dal paese più alto del mondo un angelo peruviano

“La nostra storia di adozione è iniziata il Lunedì dell’Angelo, quando siamo arrivati nel paese più alto del mondo (4.400 metri di altitudine, Cerro de Pasco), per incontrare Rosita, il nostro angelo.” Sono trascorsi quasi dieci mesi dal giorno in cui Rosita, una bambina di otto anni originaria del Perù, è entrata a far parte della sua famiglia adottiva.

AiBinews

Haiti: World Vision stima 440mila orfani

“Prima del terremoto erano 380mila gli orfani e i bambini abbandonati ad Haiti. Oggi dovrebbero essere almeno 440mila” sono queste le parole di José Sergio Abreu, responsabile dell’Organizzazione Non Governativa World Vision che opera ad Haiti da trent’anni con progetti a sostegno dell’infanzia, in un’intervista rilasciata al quotidiano francese “Le Monde”.

AiBinews

Neo-maggiorenni, istruzioni per l’uso. La prima guida per i care leaver

Cosa fare per cercare un lavoro? A chi rivolgersi per trovare una casa? Sono le domande più frequenti che si pone un adolescente senza famiglia nel momento in cui compie 18 anni e per legge non può più essere seguito dal sistema di protezione all’infanzia. Per accompagnarli AiBi ha creato uno strumento in grado di aiutarli ad affrontare le sfide di ogni giorno.

AiBinews

Fiocco azzurro per Anatoli: adottare un figlio di 14 anni

Sono tornati da appena dieci giorni dall’Ucraina con Anatoli, il figlio di 14 anni, ma raccontano di aver già visto in lui un nuovo sguardo, “gli occhi di chi è tornato a fidarsi degli adulti”. I genitori di Anatoli hanno trascorso gli ultimi due mesi in un villaggio nei pressi di Alexandria per concludere l’iter adottivo.

AiBinews

Allerta adozioni in Nepal: Aja esorta Kathmandu a bloccarle

In Nepal ancora non c’è chiarezza sulla condizione di adottabilità dei minori, per questo la Conferenza di diritto privato dell’Aja – principale organismo in materia di adozioni internazionali – ha esortato il governo di Kathmandu a sospendere nuovamente le adozioni. Recenti indagini condotte dal board dell’Aja hanno rivelato che molti bambini provenienti da aree remote del Paese erano stati falsamente dichiarati orfani.

AiBinews

Una proposta di legge per rivedere i diritti dei figli adottivi

La Camera studia una piccola ‘rivoluzione’ in materia di accesso dell’adottato alle informazioni sulla propria origine e sull’identita’ dei genitori biologici. In commissione Giustizia si e’ avviato ieri l’esame di una proposta di legge, a firma del deputato Pdl, Maurizio Paniz, che modifica la legge n.184 del 4 maggio 1983, quella che disciplina l’adozione e l’affidamento dei minori.

Sondaggi

Caso Viterbo. Sostenere le coppie nel post-adozione?

Sostenere le coppie adottive in uno dei momenti più delicati della storia familiare: l’ingresso del figlio nella famiglia. Una proposta per migliorare l’accoglienza del bambino nel momento in cui il bisogno di sostegno alla coppia potrebbe essere maggiore. L’inserimento a scuola, l’accoglienza nella famiglia allargata e nella comunità: sono tutti passaggi fondamentali che possono mettere in difficoltà i genitori adottivi.

AiBinews

Haiti, Unicef: in un mese 2mila i minori usciti dall’isola

A un mese dalla data del terremoto si aggrava di giorno in giorno la condizione dell’infanzia a Haiti. Sarebbero 2mila i minori che dopo il terremoto avrebbero lasciato Haiti “forzando” le pratiche di adozione, come ha evidenziato Unicef. Il Paese non ha mai ratificato la Convenzione dell’Aja – principale strumento di tutela dei minori adottabili e delle aspiranti famiglia adottive – e le procedure adottive sono lente e farraginose.

AiBinews

Tessera AiBi 2010: insieme a Francesco Totti per combattere l’abbandono

“Quando guardo i miei figli, penso che tutti i bambini abbiano diritto all’amore di una mamma e un papà. Per questo sto con Ai.Bi. e ho accettato di firmare la Tessera Amico dei Bambini 2010 in occasione del suo decimo compleanno. Un’occasione speciale per me, che anche in campo sono il numero 10…” E’ il Capitano della Roma, Francesco Totti, il testimonial d’eccezione della Tessera “Amico dei Bambini” 2010.