Mese: Giugno 2017

AiBinews Video & Fotonotizia

Milano. Per un giorno niente numeri per Banco BPM: con vernice e rulli rimessa a nuovo “La tenda di Giobbe” di Ai.Bi.

Volontariamo, il progetto di volontariato di impresa di Banco BPM fa tappa in Ai.Bi. Una dozzina di dipendenti del Banco BPM, martedì 27 giugno, per un giorno hanno dismesso i panni di impiegati di banca per indossare scarpe e vestiti comodi per procedere all’imbiancatura e alla pulizia di alcuni locali di una delle case famiglia la Tenda di Giobbe di Amici dei Bambini della provincia di Milano. La Tenda di Giobbe è una delle strutture di accoglienza di Ai.Bi, dove vengono ospitati bambini in difficoltà familiare.

Dal Forum

Anche i giudici sbagliano…

sinceramente anche noi, il giudice con cui parlammo, impressione pessima.. poi a distanza di un paio d’anni ci hanno richiamati x una proposta di abbinamento ( che poi non abbiamo accettato ) ma era un giudice favoloso..purtroppo sono persone.. e ci sono professionisti migliori e peggiori…

AiBinews Speciale inchiesta Espresso Congo

#ScandaloDellaMonica: Corriere Nazionale. Adozioni internazionali: Della Monica finalmente out, ora serve trasparenza

La posizione dell’ex vice presidente della commissione adozioni internazionali, Silvia Della Monica, si fa a dir poco complicata e non si fa attendere l’interrogazione del deputato pugliese Scagliusi (M5S): “Della Monica deve delle spiegazioni alle famiglie sui suoi mancati controlli”. “Chiederò un incontro a breve alla nuova vice presidente, Laura Laera, perché “finalmente si possa cominciare a lavorare seriamente, ridando dignità al mondo delle adozioni internazionali. Bisogna ripartire tenendo ben presente che la priorità sono i bambini e le famiglie. Nessun altro”.

AiBinews Speciale inchiesta Espresso Congo

#ScandaloDellaMonica: La Verità. Silenzi, accuse e adozioni a rilento. Il Pd ha umiliato centinaia di famiglie

In 36 mesi di attività solo una riunione, clamoroso incidente sulle mail dei genitori, sospetti di favori a enti «fedéli» e, per finire, i dati della crisi delle adozioni internazionale negli ultimi 5 anni. Ecco l’eredita dei nuovi vertici dell’importante commissione di Palazzo Chigi, Laura Laera, dopo tre anni di gestione di Silvia Della Monica, la senatrice del Pd che ha guidato la Commissione su nomina del governo Renzi nel febbraio 2014. Investire sulla famiglia significa anche invertire questa rotta.

AiBinews Speciale inchiesta Espresso Congo

#ScandaloDellaMonica: Vita. La ripartenza in salita della Commissione Adozioni (Cai)

Diversi articoli nei giorni scorsi hanno rivelato come la ex presidente della Commissione Adozioni Internazionali sia stata intercettata mentre fa sparire nella spazzatura documenti importanti relativi al caso Airone. Due le interrogazioni parlamentari già depositate a riguardo. Riportiamo la versione integrale dell’articolo di Vita a firma di Sara De Carli.

AiBinews

Open day Ai.Bi. 6 luglio “Ripartiamo dalle famiglie per rilanciare le adozioni”

Il 6 luglio in tutte le sedi Ai.Bi. si svolgerà il tradizionale Open day Adozioni internazionali che giunto alla sua quinta edizione, è un’importante occasione per famiglie, coppie adottive e/o in attesa di accogliere un bambino, di confrontarsi, porre domande e chiedere tutto ciò che riguarda il delicato e magico mondo delle adozioni internazionali.  Riportiamo l’articolo pubblicato da Milano.zone, pubblicato oggi 29 giugno

AiBinews Sostegno a Distanza

Marocco. Dalla foresta di Maamoura alla spiaggia di Ain Sbaa: il ftor è più buono con il Sostegno a Distanza

I bambini e i ragazzi dei centri di accoglienza marocchini hanno celebrato nei giorni scorsi la fine del Ramadan organizzando degli autentici Ftor, momenti di riunione e condivisione. Rispettando, così, le tradizioni: attività rese possibili anche grazie alle vostre donazioni aderendo alla campagna Adozione a Distanza Africa.

AiBinews

Nella sinfonia della accoglienza, siamo sommersi dalle note della Trinità

Al termine del capitolo in cui narra l’affidamento ai Dodici del mandato apostolico, l’evangelista Matteo colloca questi avvertimenti prescrittivi che definiscono la dedizione incondizionata al Cristo e preannunciano la ricompensa per chi accoglie il messaggio evangelico. È una vera e propria “sinfonia dell’accoglienza”, questo passo del Vangelo, in cui i termini della relazione familiare (padre, madre, figli) ricorrono ben quattro volte ed il verbo accogliere ben sei volte.