Mese: Ottobre 2008

AiBinews

Adozioni, nuovi scenari in Nepal e Russia

(ROma) Nuove opportunità per gli aspiranti genitori adottivi nel nostro Paese. Da due Paesi, la Federazione Russa e il Nepal giungono importanti novità per le adozioni internazionali: il primo ha annunciato un accordo con l’Italia, il secondo ha riaperto le porte agli stranieri dopo oltre un anno di blocco. La […]

Dai Progetti

Moldova, un incontro tra care leaver e istituzioni

(Chisinau) Un gruppo di venti care leaver, provenienti da diverse località del Paese si sono incontrati a Dacia, lo scorso 17 ottobre, nell’ambito di una riunione di lavoro organizzata dall’Associazione Amici dei Bambini Moldova, che si è tenuta nella sala convegni di un albergo di Chisinau. Gli stessi ragazzi hanno […]

AiBinews

La storia di Antonio

Antonio è un bambino di 9 anni vivace, creativo e curioso. Pur essendo un bambino dolce e affettuoso fa un po’ fatica a relazionarsi in un contesto con molte persone e preferisce stare con un adulto che gli dedica tutte le attenzioni. E’ un bambino simpatico ed ironico seppur talvolta […]

AiBinews

La storia di Luca

Luca è un ragazzino di 12 anni. E’ molto affettuoso, curioso e vivace. Ha un atteggiamento fiducioso e collaborativo nei confronti dell’adulto da cui ricerca attenzioni. La sua vita familiare è stata segnata da momenti dolorosi. Pur avendo avuto fin da piccolo una vita difficile e travagliata, che l’ha reso […]

Dai Progetti

Bosnia Erzegovina, un manuale per promuovere i progetti tra settore governativo e non governativo

(Sarajevo) Dallo staff locale dell’associazione arriva la notizia della presentazione del Manuale relativo all’Accordo tra settore governativo e non governativo in Bosnia Erzegovina, tenutasi giovedì 9 ottobre. Il Manuale intende offrire un quadro per potenziare le opportunità di collaborazione tra i due settori, con particolare attenzione alle informazione necessarie alle […]

Dai Progetti

Kosovo: gli anni in cui erano i bambini a ricostruire

(Strovc) – Sulla strada per Strovc ci sono ancora cartelli di Amici dei Bambini che risalgono agli anni immediatamente successivi alla guerra. Indicano le molte località dove erano dislocati i punti di animazione per i bambini in tutta la zona di Vushtrri. Ancora oggi esistono e sono attivi, per quanto […]

Dai Progetti

Kosovo: sulle orme di Laura Scotti

(Grabovc) – Ancora oggi per i bambini che vanno a scuola, la giornata inizia molto presto. Chi non abita nel villaggio di Grabovc, dove ci sono le classi dalle elementari alle medie, deve percorrere a piedi una strada che attraversa i campi, per 30 o 40 minuti, alcuni anche per […]