Mese: Aprile 2016

Lettere al direttore

Adozioni internazionali. Colombia: è vero che per le coppie è necessario un solo viaggio e non si va in zone a rischio?

Vorrei sapere come sono organizzati oggi i viaggi delle coppie adottive in Colombia. Spero che sia necessario un solo viaggio perché non nascondo di avere un po’ paura dell’aereo. Inoltre, conoscendo la situazione di diffusa insicurezza del Paese, vorrei essere sicura di non correre rischi nel periodo di permanenza in Colombia. – Risponde Mara Androsiglio (nella foto)

AiBinews

Kenya. Quale futuro per chi non è stato adottato? Arriva la guida pratica per affrontare la vita fuori dagli istituti

Gli istituti sono garanzia di ripresa per molti bambini che escono da situazioni di abbandono. Ma com’è la vita fuori da queste strutture? Forse è questa la domanda che si pongono i ragazzi che si affacciano al percorso di uscita dagli istituti per affrontare la vita da adulti e che fanno spesso i conti con una incapacità di adattamento alla vita “vera”.

Fotonotizia

Con Ai.Bi. i bambini siriani ritrovano il sorriso dentro una cesta piena di generosità

Da dicembre 2015 ad aprile 2016 Ai.Bi. e Syrian Children Relief hanno distribuito 5.810 ceste contenenti 303.710 chili di alimenti di prima necessità a migliaia di persone nelle regioni settentrionali della Siria: più di 7.800 sfollati costretti a vivere nelle tende o in abitazioni di fortuna, famiglie anche molto numerose con bambini che grazie ad Ai.Bi. hanno ritrovato la speranza di poter costruire un futuro di pace nel loro Paese. GUARDA IL VIDEO DELLA QUINTA DISTRIBUZIONE E LEGGI LA NEWS

AiBinews La guerra delle adozioni internazionali

Adozioni in Congo. Coppie adottive costrette dalla CAI a firmare dichiarazioni false. Poi il silenzio più assoluto sull’ arrivo degli 83 bambini

Corse notturne, rischi di incidenti, fantomatiche “carte importantissime” e dichiarazioni false. Tutto ciò per finire poi, incredibilmente, nel silenzio più assoluto. È quanto hanno dovuto affrontare, nella serata del 21 aprile, decine di coppie italiane che hanno adottato 83 bambini nella Repubblica Democratica del Congo e che da quasi 1.000 giorni attendono di poter abbracciare i loro figli. Ma mentre i piccoli sono ancora confinati negli istituti congolesi, i loro genitori continuano a dover fare i conti con una modalità di gestione della situazione quantomeno “discutibile” da parte della Commissione Adozioni Internazionali. La quale, questa volta, è giunta addirittura a far firmare alle coppie delle dichiarazioni palesemente false.

AiBinews Bambini in alto mare

Siria. Non c’è posto sicuro al mondo per milioni di piccole vittime della guerra: aiutarli oggi per non perderli per sempre

Sostegno a distanza Siria – I numeri non hanno pietà. Come la guerra. Il bilancio di oltre 5 anni di conflitto pesa come un macigno freddo e spietato nei confronti dell’infanzia siriana. Tanto all’interno del Paese quanto all’esterno. Come dimostra quanto accaduto ad Aleppo nella notte di giovedì 28 aprile, quando un raid aereo ha colpito e distrutto l’ultimo centro pediatrico rimasto in città.

AiBinews

Milano. Al Temporary shop di Ai.Bi si anticipano i saldi estivi: tre marchi famosi al 70%

Quattro giorni di tempo per anticipare i saldi, dando allo stesso tempo un aiuto ai progetti di AiBi, in favore dell’infanzia in difficoltà, in Italia e nel mondo. Bagutta, North Sails e Henri Lloyd, tre marchi noti in tutto il mondo per la raffinatezza, l’eleganza e l’originalità dei loro prodotti, sono i protagonisti del Temporary shop solidale dedicato ad Ai.Bi. Amici dei Bambini, con sconti fino al 70% su tutti i capi.