Mese: Luglio 2017

Lettere al direttore

Abbiamo deciso di adottare: serve frequentare i corsi di formazione degli enti e confrontarsi con altre famiglie?

“Con mia moglie Lucia abbiamo deciso di adottare. Una decisione non facile dal punto di vista emotivo e alla quale siamo arrivati dopo meditate riflessioni. Pensiamo che sia il modo più alto e giusto per dare una casa a un bambino abbandonato. Nello stesso tempo ci rendiamo conto che non è una cosa semplice ne’ per il bambino che arriva da un Paese con usi costumi completamente diversi e con un proprio background ‘complesso’ dato da anni in istituto e di solitudine; sia per noi del tutto impreparati a fare da genitori. Abbiamo sentito di incontri con enti e famiglie “preparatori”. E’ utile frequentare corsi di formazione presso gli enti autorizzati? Funzionano davvero?”. Risponde l’Ufficio stampa di Ai.Bi

 

AiBinews Storie di Adozione Internazionale

Cina. Davide 7 anni “Prima ci ha messo tutti quanti alla prova, dai nonni ai parenti…ora ci abbraccia anche di notte”

Davide è piccolino di corporatura e statura, ha quasi 7 anni “Quando aveva due anni e mezzo ha subìto in Cina un complesso intervento cardio chirurgico e questo ha rallentato la sua crescita. Ma si sta già riprendendo”. Da poche settimane, il mondo è cambiato improvvisamente per Davide: è diventato figlio e può tornare a crescere.

AiBinews Fotonotizia

Siria. Testimonianza di una mamma “Il progetto di Ai.Bi è un dono per me e i miei figli”

Mio marito è morto 5 anni fa. Ho 3 figli, troppo piccoli per lavorare. Sono l’unica che può provvedere ai bisogni della mia famiglia. Questo progetto è un regalo e spero che porti buoni frutti. Ogni mattina annaffio le piantine e tolgo le foglie gialle”. Questa è la toccante testimonianza di una delle 540 donne beneficiarie del progetto di emergenza in Siria “Per il miglioramento della sicurezza alimentare e delle condizioni igienico sanitarie” che Ai.Bi ha avviato in collaborazione con il partner siriano Kids Paradise.

AiBinews

Con i Bambini. “Tutta un’altra storia” Sei un adolescente e ti piace scrivere? Racconta cosa sono per te le periferie e la povertà educativa

“Con i Bambini: tutta un’altra storia” è il primo contest letterario gratuito rivolto ai ragazzi il cui filo conduttore è legato ai problemi e alle fragilità degli adolescenti di oggi, con particolare attenzione a coloro che vivono in territori disagiati. La giuria di qualità che valuterà i racconti inviati è composta da: Carlo Lucarelli, Chiara Gamberale, Giovanni Tizian e Manuela Salvi.

AiBinews Fotonotizia

Marocco. Con Ai.Bi. i bambini de La Maison d’Enfants di Fez segnano il goal della vita!

Mens sana in corpore sano. Lo sanno bene gli operatori e i volontari de La Maison d’Enfants di Fez che, grazie al vostro supporto con il sostegno a distanza, impegnano quotidianamente i bambini in attività ludiche e sportive atte a tenere vivi il loro impegno, fantasia, corpi e menti ! Ed ecco che si organizzano partite di calcio in campi da veri professionisti. Forza bambini: lo sport è la migliore scuola di vita.  [btnsx id="141985"]

AiBinews Sostegno a Distanza

Siria. I veri progetti di “Aiutiamoli a casa loro”: 540 donne diventano mini imprenditrici grazie ai corsi professionali di Ai.Bi.

I corsi sono organizzati a livello di villaggio a gruppi di 25/30 persone. Ogni gruppo di donne segue lezioni di teoria e di pratica dedicati alla coltivazione all’interno delle serre e alla gestione del bestiame. Grazie a questo tipo di supporto, 540 donne siriane, acquisiranno competenze per far fronte ai bisogni base della propria famiglia. Bisogni, che dopo 6 anni di conflitto, sono sempre più difficile da soddisfare.