Roma: «La fecondità di Familiaris Consortio: da Giovanni Paolo II a Benedetto XVI»

Da un percorso condiviso tra l’Ufficio Nazionale della CEI per la Pastorale Familiare, il Pontificio Istituto Giovanni Paolo II e il Forum delle Associazioni Familiari, è nato il Convegno di studi che a Roma, da oggi a domenica 27 novembre presso la Domus Pacis, apre i lavori di ricerca sulla famiglia e sull’analisi degli strumenti adatti a sostenerla – sia nel suo ruolo di educatrice e testimone del valore-uomo, sia nella sua soggettività ecclesiale -, in vista di approfondire gli orientamenti pastorali della CEI nel prossimo decennio.

Un evento di primaria importanza, nel panorama della pastorale familiare: confortato inoltre dalla celebrazione del 30mo anniversario dell’esortazione apostolica Familiaris Consortio, uno dei più importanti documenti voluti da Giovanni Paolo II durante gli anni del suo mandato, a edificazione e a nutrimento degli studi sulla famiglia.

«L’avvenire dell’umanità passa attraverso la famiglia»: è proprio la figura di Karol Woytila, ancora forte della sua pregnanza di guida spirituale, a ispirare la prima giornata di lavori nel segno de La fecondità di Familiaris Consortio: da Giovanni Paolo II a Benedetto XVI. Per le 14:30 di oggi pomeriggio è previsto l’arrivo dei partecipanti; di seguito, è attesa l’inaugurazione dei lavori alle 15:30 e la lettura del messaggio di Benedetto XVI, con l’avvio di una prima sessione di interventi su Identità e differenza: teologia del corpo e teologia dell’amore, linee di complementarità.


Domani, sabato 26 novembre, dalle 8:30 alle 19:30 i lavori proseguiranno sotto la presidenza di S.E. Mons. Enrico Solmi. È previsto l’intervento, per le 15:00, dei coniugi Maria Teresa e Sergio Bertoldo, membri di Ai.Bi. Amici dei Bambini e de La Pietra Scartata, l’associazione di famiglie che custodisce il carisma dell’accoglienza adottiva e affidataria e propone una spiritualità dell’accoglienza familiare. La famiglia Bertoldo proporrà un intervento sul tema «La fecondità oltre la sterilità: percorsi di accoglienza».

Domenica 27 il Convegno culminerà con il tema La famiglia, anima della società: per uno sviluppo sostenibile. Alle 12:00, l’Eucarestia celebrata da S.E. Mons. Mariano Crociata chiuderà la tre-giorni di incontro.