Adozione internazionale Sud America: siamo spaventati dalla situazione in Venezuela, che consigliate?

Buongiorno,

siamo una coppia in possesso del decreto di idoneità per l’adozione internazionale  in procinto di affidare l’incarico ad un ente per poter adottare in Sud America; siamo un po’ spaventati che la situazione in Venezuela si diffonda anche in altri Paesi del continente.

Secondo voi ci possono essere ripercussioni rispetto all’adozione internazionale nei vari Paesi del Sud America?

Grazie per una vostra cortese risposta.

Angela e Roberto


Cari Angela e Roberto,

nessun ente autorizzato italiano lavora con il Venezuela per le adozioni internazionali.

Attualmente negli altri Paesi del Sud America con i quali collaboriamo, e più precisamente: Brasile, Bolivia, Cile e Perù le attività relative alle adozioni non ci pare stiano vivendo momenti di criticità rispetto a quanto sta accadendo in Venezuela.

Certamente in ognuno di questi Paesi i recenti cambi di governo, spesso contestati, possono portare anche ad avere rallentamenti sul fronte delle adozioni. Ma questo può succedere in qualsiasi Paese del mondo.

Coraggio, intraprendete con entusiasmo e determinazione questo speciale percorso che vi porterà ad abbracciare vostro figlio che vi sta già aspettando.

 

Auguri!