AiBiNews

Tribunale dei Minori di Roma: continuano i decreti discriminatori

La sentenza della Cassazione 13332/2010, pubblicata l’1 giugno 2010 dalle Sezioni Unite, sembrava avere messo fine una volta per tutte alle brutte vicende dei decreti di idoneità che discriminavano i bambini da adottare. Sconcerta la recente scoperta di Ai.Bi. di alcuni decreti di idoneità emessi dal Tribunale per i Minori di Roma lo scorso anno che contengono discriminazioni circa l’età dei bambini da adottare. LEGGI TUTTO…

Haiti: basta costruire orfanotrofi

Prima del terremoto gli orfani e i bambini abbandonati ad Haiti erano 380mila, in seguito alla scossa del 12 gennaio 2010 si stima possano essere arrivati a circa 440mila i minori orfani sull’isola. A questi dati ora vanno aggiunti anche tutti quei bambini che a causa dell’epidemia di colera, che ogni giorno miete decine di vittime, sono rimasti orfani ed abbandonati. LEGGI TUTTO…

Nepal: sospese le adozioni dei bambini abbandonati per strada

Il governo nepalese dopo aver approvato una serie di importanti modifiche alla legislazione in materia di adozioni internazionali, ha deciso di sospendere a partire dal 5 gennaio 2011 le adozioni dei minori trovati per strada. “Il Governo inizierà una campagna speciale per i bambini di strada trovati dalla polizia” ha dichiarato il Ministro per la tutela delle Donne e dei Minori. LEGGI TUTTO…

Ai.Bi. Social: nasce la squadra Pan di Zucchero Kosovo

Nasce la nuova squadra Pan di Zucchero Kosovo, su Ai.Bi. Social il network dedicato al sostegno a distanza di Amici dei Bambini. Tutti i componenti del nuovo gruppo avranno così l’opportunità di essere sempre aggiornati in tempo reale sul progetto che sostengono, e non solo, potranno anche comunicare con i loro compagni di squadra ed ovviamente con gli operatori del sostegno a distanza. LEGGI TUTTO…

L’Uomo Tigre e i bambini abbandonati del Giappone

La notizia arriva dal Giappone, dove a Natale un misterioso personaggio che si firma Naoto Date ha dato inizio a una serie di donazioni a bambini ospiti di orfanotrofi e altri istituti sparsi per il Paese. Naoto Date è l’Uomo Tigre, il personaggio dei manga giapponesi che con una maschera felina combatte contro il male per aiutare i bambini di un ricovero per orfanelli. LEGGI TUTTO…

Congo: approvata nuova legge per la tutela dei minori appartenenti a popolazioni indigene

La Repubblica Democratica del Congo ha approvato una nuova legge che garantirà ai bambini appartenenti a popolazioni indigene il diritto alla sanità, istruzione e protezione. Questo è un grande passo avanti per i bambini del Congo e rappresenta una pietra miliare nella storia congolese” ha dichiarato Marianne Flach, rappresentante nazionale dell’UNICEF in Congo. LEGGI TUTTO…

“Letture private”, teatro solidale insieme per Ai.Bi.

Il Piccolo Teatro Campo d’Arte in collaborazione con il Salotto Le Coppelle 52 ha in programma lo spettacolo teatrale Letture Private, con le poesie di Marzia Masiello, regia ed ideazione scenica di Viviana di Bert, quadri scenici di Barbara Bacosi. L’iniziativa prevede uno spettacolo che debutterà il 12 fino al […]

Adozioni Internazionali: l’età media dei bambini adottati è 6 anni, i più piccoli arrivano dal Vietnam

Nel report 2010 della Commissione Adozioni Internazionale si evidenzia che l’età media dei minori adottati in Italia è di 6 anni, di poco superiore alla media del 2009 che era di 5,9 anni. I bambini più piccoli per i quali è stata rilasciata l’autorizzazione all’ingresso in Italia sono quelli proveniente dal Vietnam con un’età media di 1,3 anni. LEGGI TUTTO…

Brasile: Dilma Rousseff “non bisogna riposare finché ci sono bambini abbandonati”

Dilma Rousseff dal 1° gennaio 2011 è a tutti gli effetti il nuovo presidente del Brasile. Per ottenere uno sradicamento della miseria e la creazione di opportunità per tutti i brasiliani la neo Presidente ha chiesto la collaborazione di tutta la società che non deve riposare finché c’è un brasiliano affamato, famiglie che vivono per strada, bambini poveri abbandonati alla loro fortuna”. LEGGI TUTTO…

USA: una famiglia adotta cinque bambini “speciali”

Una storia toccante quella di una famiglia americana con quattro figli naturali che ha pensato di adottare cinque bambine con bisogni speciali provenienti dalla Cina. Purtroppo, Teresa, una di queste cinque bimbe, affinché possa continuare a vivere necessita di un trapianto di cuore.

Svizzera: calo vertiginoso delle adozioni

Uno studio effettuato dall’Ufficio federale di statistica (UST) pubblicato nel mese di Dicembre nella newsletter “Demos”, ha rivelato che il numero delle adozioni in Svizzera dagli anni ’80 in poi ha subito un calo vertiginoso passando da 1600 a 500 casi all’anno.

Ai.Bi. 25 anni contro l’abbandono

Ai.Bi. Amici dei Bambini compie 25 anni e lo ricorda anche attraverso la creazione di un nuovo logo realizzato appositamente per l’occasione. Centrale il richiamo alla missione dell’associazione: “la lotta contro l’abbandono” che nel corso di questi anni ha caratterizzato la storia di Amici dei Bambini.

Caritas: 51 progetti per aiutare Haiti

L e macerie sono ancora lì, dove le ha scaraventate la furia del sisma. Le tende affollano i pochi spazi liberi: all’interno, oltre un milione e trecentomila persone sopravvive da undici mesi e 18 giorni alle calamità che una dopo l’altra so­no cadute loro addosso. Nell’ordine: miseria, terremoto, uragano, colera […]

Ucraina: troppi ancora i minori abbandonati

Nel 2011 Ai.Bi. potenzierà il suo impegno in Ucraina, questo per rispondere alle esigenze dei tanti bambini che sono ancora in attesa di una famiglia che li possa accogliere stabilmente. Le statistiche relative ai dati sull’infanzia in Ucraina parlano di 100 mila minori costretti a vivere negli istituti. LEGGI TUTTO…

Nepal: via libera all’adozione dei bambini con bisogni speciali

Il sottosegretario del Ministero dell’Infanzia nepalese, Sherjung Karki, ha dichiarato all’agenzia AFP che “ci sono state diverse richieste da parte di aspiranti genitori adottivi per bambini con bisogni speciali. Pertanto, abbiamo modificato la legislazione in modo tale da poter consentire ai bambini che sono mentalmente e fisicamente disabili la possibilità delle adozioni internazionali.” LEGGI TUTTO…

Informazione Non Profit: a rischio i fondi promessi dal Governo

Rischia di saltare il contributo di 30 milioni promesso dal governo alle testate del settore non profit. Scade infatti il 31 dicembre il termine fissato per il trasferimento delle risorse dal ministero dell’Economia alla presidenza del Consiglio, ma al momento non è chiaro come verranno rese disponibili le somme necessarie, […]

Groupon: l’acquisto che vale il doppio

Groupon Italia inaugura sul suo sito lo shopping etico online e scende in campo con Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini sostenendo la campagna Senza nome, non esisti a favore dei bambini abbandonati del Congo e del Kenya. Dal 24 al 31 dicembre 2010 ogni utente potrà partecipare donando 2, 5 o 10 Euro e Groupon raddoppierà l’importo. LEGGI TUTTO…

Yemen: il 30% dei bambini “ha perso la speranza”

Il conflitto tra i ribelli Houthi e il governo dello Yemen ha costretto circa un terzo della popolazione della regione nord-occidentale di Saada, il centro dei combattimenti, ad abbandonare le loro case; i bambini sono stati separati dalle loro famiglie, reclutati, detenuti, feriti o uccisi negli scontri, ed i sopravvissuti continuano a portarne le cicatrici. LEGGI TUTTO…

Marocco: seminario di studio sulla tutela legale dei minori

Si è svolto nei giorni scorsi in Marocco un seminario organizzato da Corte Suprema Marocco, membri Convenzione Aja e TAIEX in cui si sono affrontante le seguenti tematiche: sviluppo di una più stretta cooperazione tra le autorità giudiziarie; disposizioni pratiche necessarie per facilitare le visite transfrontaliere; protezione dei minori non accompagnati; […]

Cosa mette Ai.Bi. sotto l’albero?

Assicurare ad ogni bambino orfano o abbandonato una famiglia e garantire il suo diritto ad essere figlio è questa da sempre la missione di Ai.Bi.. Per sostenere un mandato così importante quest’anno abbiamo deciso di mettere sotto l’albero quattro impegni, sui quali lavorare con fermezza e determinazione nel 2011.” LEGGI TUTTO…

Italia/Bielorussia: via libera alle adozioni

Le autorità bielorusse hanno consegnato all’Italia un elenco di 100 bambini che potranno essere adottati da famiglie del nostro Paese. La lista è stata consegnata al ministro degli Esteri Franco Frattini dal suo omologo bielorusso Sergey Martinov durante un incontro alla Farnesina. «È un percorso che continua», ha detto Frattini. LEGGI TUTTO…

Adozioni: un Natale speciale per Sophi e Lexi

Lexi e Sophi hanno percorso migliaia di chilometri per far parte della loro nuova famiglia. In realtà, i loro genitori adottivi, Christianne e Jeremy Green, sono andati a prenderle in Cina e dopo un viaggio di 30 ore hanno raggiunto la loro casa negli Stati Uniti. Ad attenderli altri sei figli, tre dei quali adottati in precedenza. LEGGI TUTTO…

UNICEF: stop alle discriminazioni dei minori nei paesi Arabi

Nella Conferenza sui Diritti dei Bambini, che si è svolta ad Hammam nei giorni scorsi sono emerse posizioni importanti relative ai diritti dei minori che vivono in Medio Oriente e nel Nord Africa. “Tra i paesi che fanno parte di queste regioni, sono stati raggiunti importanti risultati, tuttavia non si può nascondere la grande disparità tra i bambini più ricchi e quelli più poveri.” LEGGI TUTTO…

Adozioni Usa/Etiopia: 1 bambino su 5 arriva dal Paese Africano, ma si teme per procedure illegali

In media, 12 bambini ogni giorno lasciano l’Etiopia tra le braccia dei loro nuovi genitori, più della metà diretti verso gli Stati Uniti. Questo rapido aumento delle adozioni internazionali dall’Etiopia ha fatto scattare un campanello d’allarme tra i gruppi a difesa dei diritti dei minori e tra i governi dei paesi maggiormente coinvolti. LEGGI TUTTO…

Aperitivo Solidale a Roma: Ai.Bi. e Le Coppelle 52

Aperitivo solidale a Roma. Un incontro di divertimento e solidarietà al centro storico di Roma dove potrai metterti in gioco e scegliere se entrare a far parte della nostra squadra con le tue idee e la tua creatività per sostenere il Centro Servizi alla Famiglia in Kosovo. L’appuntamento è per […]

“Il Bello che fa Bene”: trionfa la solidarietà, raccolti 125.000 euro

E’ stato un trionfo di solidarietà la nona edizione dell’evento benefico “Il Bello che fa Bene” organizzato da Ai.Bi.  Il ricavato dell’intera iniziativa andrà a sostegno delle attività di Ai.Bi. a favore dell’infanzia in stato d’abbandono in Italia e nel mondo. Un grazie particolare va alle oltre 60 aziende del lusso italiano e internazionale che hanno contribuito. LEGGI TUTTO…

Finlandia: stop alle adozioni private

Il Ministero della Giustizia finlandese ha proposto alcune modifiche significative alla legge che disciplina le procedure di adozione internazionale. Fino ad oggi, infatti, è stato possibile adottare bambini provenienti dall’estero anche senza passare attraverso un processo di autorizzazione formale. Con l’introduzione della nuova legge, le adozioni internazionali private non saranno più possibili. LEGGI TUTTO…

Honduras: centinaia di bambini in marcia per la pace

Centinaia di bambini hanno marciato giovedì 16 dicembre nella comunità di Guadalupe Carney chiedendo la fine della militarizzazione delle loro vite. Sventolando cartelli del tipo “Se non c’è pace per i bambini, non ci sarà pace nemmeno per i ricchi” e “Esigiamo giustizia per la morte dei nostri genitori uccisi a Tumbador”. LEGGI TUTTO…

Francia: due voli speciali per salvare i bambini di Haiti

Il Governo francese ha noleggiato due aerei che partiranno da Parigi per Port-au-Prince il 21 e il 23 dicembre, decisone che consentirà alle famiglie francesi in attesa di adozione di recarsi ad Haiti. “Si dimostra chiaramente il nostro impegno a garantire un sostegno adeguato, solidale ed efficace, verso l’adozione di bambini di Haiti” ha detto il Ministro per Affari Esteri, Michele Alliot-Marie. LEGGI TUTTO…

Marocco: giudici specializzati per la tutela dei diritti dei minori

Gli sforzi intrapresi dal Marocco negli ultimi anni, nel campo della promozione e tutela dei diritti dei minori, hanno raggiunto importanti risultati. In particolare è stato avviato un Piano d’azione nazionale per l’infanzia (PANE) Questo piano d’azione, sancisce gli sforzi intrapresi dal governo dal momento in cui ha ratificato la Convenzione ONU sulla protezione dei diritti del fanciullo del 1993. LEGGI TUTTO…

Csf Fidarsi della Vita: festeggia il Natale

Sabato prossimo, 18 dicembre, il Centro servizi alla famiglia festeggia il Natale in viale Affori a Milano. Appuntamento alle 18.00 per cena ed aperitivo. Sarà poi possibile assistere alla rappresentazione di un bellissimo presepe vivente organizzato dai ragazzi.

UE: bufera sul congedo di maternità

Bufera sul congedo di maternità in Unione europea. Dopo il via libera del parlamento europeo al progetto di direttiva che modifica la 92/85/CEE, il Consiglio dei ministri dell’Occupazione e Affari Sociali (Epsco), riunito per una due giorni a Bruxelles, ha bocciato le modifiche indicate. LEGGI TUTTO…

USA/Cina: nasce progetto a favore delle adozioni che coinvolge 4 orfanotrofi

Un programma specifico per favorire le adozioni internazionali, in collaborazione con quattro orfanotrofi cinesi: è questo il progetto realizzato dalla Fondazione americana Homeland’s Children. L’obiettivo dell’iniziativa, sostenuta anche dal Centro cinese per le Adozioni della provincia di Guizhou, è quello di poter stabilire uno stretto legame con i funzionari e il personale degli orfanotrofi. LEGGI TUTTO…

Teatro Ai.Bi.: “…E io pago! (morto che parla)” va in scena a Reggio Emilia, mercoledì 15 dicembre

A Reggio Emilia va in scena, mercoledì 15 dicembre, al Teatro Forum – S.Ilario –  lo spettacolo “…E io Pago! (morto che parla) organizzato da Saxofone Srl. Andare a teatro è anche un modo per sostenere le attività di Ai.Bi. a favore dell’infanzia abbandonata e in difficoltà in Italia e in 26 Paesi del mondo; parte del ricavato della […]

Adozioni: “si può fare di meglio per garantire ai bambini una famiglia”

“Si può fare di meglio per garantire ai bambini una famiglia” è questo il titolo dell’incontro che si è svolto a Roma, organizzato dall’Aidif (Avvocatura Italiana per i Diritti delle Famiglie). Magistrati e operatori sanitari si sono confrontati sulle carenze che riguardano le adozioni, sui tempi eccessivi, sulle difficoltà nelle procedure e sulla situazione delle case famiglia. LEGGI TUTTO…

Poste Italiane e Ai.Bi. ancora uniti per i minori abbandonati

Torna anche quest’anno in vendita in tutti gli sportelli di Poste Italiane, il colorato libro dal titolo “Io ci credo che esisti” a favore di Ai.Bi. che racchiude tante tenere letterine indirizzate a Babbo Natale con i desideri di centinaia di bambini che non chiedono giochi ma esprimono il solo desiderio di avere una mamma e un papà. Il ricavato di quest’anno servirà alla realizzazione dell’asilo nido “Santi Angeli Custodi” situato nel villaggio di Kbal Tomnob in Cambogia. LEGGI TUTTO…

5×1000: presidio di protesta delle associazioni!

Per protestare contro i tagli al 5 per mille e quelli alle politiche sociali, il Forum del Terzo Settore organizza, giovedì 16 dicembre dalle 11.30 alle 16.30, un presidio davanti al Ministero delle Finanze. Parteciperanno presidenti ed esponenti delle organizzazioni aderenti, rappresentanti dei Forum regionali e territoriali, responsabili delle organizzazioni che hanno aderito alla campagna “Ripristinate subito il 5 x mille!” LEGGI TUTTO…

Congo: allarme di Unicef e Ong per i bambini abbandonati

I finanziamenti erogati quest’anno dalla cooperazione italiana a favore della Repubblica democratica del Congo? Circa 7 milioni di euro. “Troppo pochi: le risorse a pioggia sono importanti, ma senza una rete di collegamento le soluzioni non si vedono neppure all’orizzonte.” Solo nella capitale Kinshasa vivono per strada oltre 30mila minorenni. LEGGI TUTTO…

Uk: adozioni più’ veloci per i minori al di sotto dei 5 anni

Il Primo Ministro inglese ha commissionato la realizzazione di un rapporto, pubblicato nei giorni scorsi volto a valutare ed esaminare la reale condizione dei minori in stato di povertà nel paese. La relazione riconosce l’impatto a lungo termine che le prime esperienze hanno sulla vita futura e quindi la conseguente necessità di investire in servizi per l’infanzia, in particolare quelli che supportano le famiglie svantaggiate. LEGGI TUTTO…

Giovanardi: nessun “taglio” alle coppie che adottano

Il sottosegretario Carlo Giovanardi in una lettera di risposta ad un articolo pubblicato dal quotidiano “Avvenire” in data 17 novembre, in cui si dava notizia del taglio ai rimborsi per le famiglie che nel corso del 2009 avevano deciso di accogliere un bambino dall’estero, precisa che “..non è affatto stata prevista una cancellazione di tali fondi..” LEGGI TUTTO…

Rimborso spese adozioni: c’è tempo fino al 31 gennaio

In data 3 dicembre 2010 è stato registrato il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri contenente le modalità di presentazione delle domande  di rimborso delle spese sostenute per adozione internazionale, con riferimento alle adozioni internazionali di minori stranieri, il cui ingresso e la residenza permanente in Italia siano stati autorizzati nel periodo compreso tra il 1° gennaio ed il 31 dicembre 2009. LEGGI TUTTO…

USA: Kafala e adozione nei paesi islamici un problema da affrontare

Prendere in esame la legge islamica in materia di tutela di minori ed in particolare l’istituto giuridico della kafala sono queste le tematiche che verranno affrontate in un incontro previsto ad inizio 2011 a New York. “Ci sono decine di migliaia di bambini che crescono senza famiglia negli istituti o per le strade e molti di questi si trovano in paesi a maggioranza musulmana.” LEGGI TUTTO…

Venti giorni per salvare una vita!

Dal 6 al 26 dicembre puoi donare 2 euro ad Ai.Bi. inviando un SMS al numero 45507 da cellulare o chiamando da rete fissa Telecom Italia. Un contributo che andrà sostegno della campagna “Senza nome, non esisti”, che affronta il problema dell’identità negata, a favore dei milioni di bambini “fantasma” del Kenya e della Repubblica Democratica del Congo abbandonati negli istituti. LEGGI TUTTO…

Limber: il bambino “adottato” che da del tu al vice ministro

Limber è tornato pochi giorni fa dalla Bolivia con mamma Michela e papà Andrea.
La sua è una storia che ha lasciato il segno anche tra le più alte cariche del governo boliviano. Un incontro cordiale con il vice ministro e il suo staff ha portato gioia e dato ancora più speranza al futuro delle adozioni nel Paese. Abbiamo intervistato il papà del piccolo Limber che ci ha raccontato le emozioni e la gioia di questa storia. LEGGI TUTTO…

Ucraina: sono oltre 100 mila i bambini senza genitori

E’ stata una settimana ricca di appuntamenti in Ucraina, in occasione dell’anniversario della ratifica della Convenzione di New York sui Diritti dell’Infanzia. Attualmente in Ucraina, oltre 100 mila bambini sono senza la tutela dei genitori. Durante i primi dieci mesi di quest’anno più di 2.500 orfani ucraini hanno trovato nuove famiglie, 1.780 bambini sono stati adottati dalle famiglie ucraine e 840 da famiglie straniere. LEGGI TUTTO…

USA: approvata la procedura d’urgenza per le adozioni dei bambini haitiani

Dopo il terremoto che ha colpito l’isola di Haiti, più di 1.000 bambini orfani sono stati portati negli Stati Uniti da parte di famiglie adottive. Una procedura d’urgenza (Help Haiti Act) che ha avuto l’approvazione definitiva del Governo il 30 novembre 2010. E’ stato infatti approvato un disegno di legge che assicurerà a quei bambini, lo status di residente permanente. LEGGI TUTTO…